Casa di Riposo “Madre Teresa Michel” – Frascaro

FRASCARO (AL) 15010

Via Piave, 19

  • Assistenza a signore anziane
  • Pastorale parrocchiale

Frascaro: il nome deriva, secondo una tradizione antica, da “frasca” perché sorge pressappoco dov’era una volta il famoso bosco della Cerreta o Ceveta.
Il paese è prevalentemente agricolo, coltiva cereali e cura vigneti, boschi e pioppeti, rendendo una vita umanamente sana e un’aria benefica.
Il luogo è situato in amena posizione su di un piccolo colle, fuori dalle grandi direttrici di traffico, per cui rappresenta un’oasi di tranquillità.
Non si può passare da Alessandria senza visitare Frascaro, sia pure a volo d’uccello, per rievocare tutta la dolcezza e il fascino di questo luogo che ha accolto parecchie volte la madre Fondatrice in visita alla sorella Angiolina.
Frascaro dista circa 11 km da Alessandria e si estende su una superficie di 5,26 kmq, ad un’altitudine di circa 300 m s.l.m. ed è circondato dal riposante verde delle campagne.
In questo paese sorge la Casa di Riposo Madre Teresa Michel.
Inizialmente era una grande cascina appartenente alla sorella della madre Fondatrice, Angiolina, sposata al barone Gerolamo Montel, che, alla tragica morte del figlio Enrico, nel 1914, donò alla Congregazione la sua tenuta.
Per parecchi anni la casa accolse bimbi in età prescolare ed anche alcune persone anziane, per questo era denominata “Asilo e Ospizio Montel”; per qualche tempo accolse anche bambini abbandonati.
Col passare degli anni la casa fu ristrutturata per renderla più accogliente e adeguata alle esigenze del tempo.
Nel 1970 gli ampi cameroni furono suddivisi in camerette a due letti, il fienile in cappella e il porticato in reparti ausiliari: cucina, lavanderia, reparto per le suore. Con questa ristrutturazione fu mutata anche la denominazione: da “Asilo Montel” a “Casa di Riposo Teresa Michel”.
Attualmente accoglie cinquanta persone anziane di sesso femminile.
La gente rispetta e ama le suore, essendo affettivamente legata al ricordo di madre Michel e all’opera da Lei fondata.
La memoria della sua presenza è ancora molto viva in questo paesello a Lei molto caro, poiché le sue figlie, vivendo con cuore aperto alla Speranza e alla Fiducia nella Divina Provvidenza, continuano ad essere segno tangibile del suo amore fra i piccoli e i sofferenti: oggi come ieri.

rfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-slide